Impianti fotovoltaici

La legislazione nazionale da alcuni anni favorisce lo sviluppo delle energie rinnovabili e del fotovoltaico di attraverso un sistema di incentivi che premia, attraverso il Conto Energia, famiglie e imprese  che decidono di installare pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

Fra l’altro, rispetto agli inizi del boom del fotovoltaico, i pannelli solari di ultima generazione garantiscono una resa maggiore a costi minori, quindi l’installazione di impianti fotovoltaici domestici anche di piccole dimensioni risulta accessibile con investimenti limitati: bastano poche migliaia di euro per avere un impianto da 3kw o, in alternativa, investire qualcosa in più per impianti di potenza maggiore.

Primo sopralluogo

Un nostro tecnico valuta la fattibilità del progetto effettuando un sopralluogo sul sito in cui il cliente intende installare i pannelli fotovoltaici. Occorre capire le esigenze del cliente, la potenza desiderata dell’impianto e individuare la collocazione migliore per i pannelli (esposizione al sole, presenza di tetti ecc.)

Progettazione

I nostri tecnici e progettisti sviluppano un progetto di massima dell’impianto o si affidano alla consulenza del tecnico progettista nominato dal cliente, curando solo l’installazione e manutenzione dei pannelli.

Preventivo

Tergal presenta un preventivo dettagliato con tutte le voci di spesa e, se richiesto, si occupa di tutte le formalità tecnico-burocratiche necessarie per le autorizzazioni da parte dei diversi organismi pubblici e privati.

Manutenzione e assistenza

Un impianto fotovoltaico domestico di pochi kw non ha bisogno di particolari interventi di manutenzione, salvo un controllo generale periodico (ad esempio annuale) sul buon funzionamento dell’impianto. In fase di preventivazione dell’impianto suggeriamo al cliente un contratto di assistenza e manutenzione pluriennale.

I vantaggi del fotovoltaico

01Un impianto fotovoltaico di piccole dimensioni (ad es. 4,5 kw) si ripaga da solo mediamente in 6-7 anni grazie ai contributi derivanti dal conto energia che invece durano venti anni e garantiscono quindi una buona fonte di guadagno.

02Si riduce sensibilmente il costo della bolletta elettrica, grazie alla possibilità di disporre di energia gratuita per il proprio fabbisogno.

03La manutenzione dei pannelli è minima e la resa nel corso degli anni è sempre ottimale. Solitamente dopo circa 20 anni un buon pannello solare ha ancora una resa dell’80% rispetto ad uno nuovo.

04Si tratta di un’energia pulita, priva di emissioni inquinanti e che quindi riduce l’inquinamento da anidride carbonica tipico delle fonti di energia tradizionali.